Siesta Extranet – Condizione commerciali generali

(di seguito solo “Condizioni”) La società SIESTA SOLUTION s.r.o, con sede presso Jičínská 226/17, 130 00 Praga 3 Žižkov, Rep. Ceca, C.F.: 05203503 (di seguito solo Fornitore), ai sensi del dispositivo dell’art. 1746 comma2 della legge 89/2012 T.U., del Codice Civile, nella formulazione iin vigore (di seguito solo “Codice Civile”)

Oggetto

  1. Le presenti Condizioni regolano i reciproci diritti ed obblighi secondo i quali il Fornitore presterà all’Utente ( di seguito solo Utente) i servizi (di seguito solo “Servizi”) relativi all’uso del programma informatico SIESTA EXTRANET (di seguito solo “Prodotto”).
  2. Le condizioni di tutela dei dati personali sono accessibili all’indirizzo https://siestasolution.com/cs/siesta-extranet-zasady-ochrany-soukromi/.

Contratto

  1. Nel caso non sia stato stabilito altrimenti, i Servizi vengono erogati in base al Contratto e ciò, conformemente alla specifica delle scadenze e del prezzo in esso contenuti. Le presenti Condizioni sono parte integrante del Contratto. I dispositivi contenuti nel contratto sono prioritari rispetto alle presenti Condizioni.
  2. I termini riportati con la Maiuscola iniziale hanno, nelle presenti Condizioni la stessa accezione di quelli utilizzati nell’ambito del Contratto.
  3. L’adesione al contratto diviene  impegnativa a partire dal momento in cui entrambe le Parti Contrattuali concordano sul contenuto di questo
    e reciprocamente si attestano la conferma per iscritto. Nel caso che la conferma del contratto contenga delle modifiche, la Parte Contrattuale in sede di conferma deve indicare tale circostanza per iscritto. Tali modifiche dovranno essere considerati come una nuova proposta, tenendo presente che, l’altra Parte Contrattuale deve esprimere il suo consenso e ciò anche nei casi in cui si tratti di una aggiunta o clausola che, di fatto, non cambia il Contratto.

Consultazione

  1. Il Fornitore si impegna a prestare il servizio di Consultazione e ciò in base alle proprie conoscenze specifiche con la dovuta cura professionale e in conformità con gli interessi più genuini dell’Utente.
  2. Le Parti Contrattuali concordano che le Consultazioni possono essere fornite di persona oppure in modalità telematica tramite comunicazione telefonica oppure posta elettronica.
  3. L’Utente si impegna a fornire al Fornitore i dati necessari e le circostanze per l’adempimento del servizio di Consultazione.

Assistenza e Manutenzione

  1. Il Fornitore si impegna a prestare all’Utente il servizio di Assistenza
    e Manutenzione allo scopo di garantire il corretto funzionamento del Prodotto e di eliminare gli eventuali malfunzionamenti.
  2. Il servizio di Assistenza e Manutenzione, tuttavia, non include:
    1. La risoluzione di problemi causati da un uso del Prodotto per scopi diversi da quelli per i quali il Prodotto è destinato, inclusa l’effettuazione di qualsiasi modifica, configurazione o intervento non autorizzati sul prodotto;
    2. l’assistenza riguardo uno specifico uso del Prodotto al di fuori dello scopo al quale è destinato;
    3. la risoluzione di questioni tecnologiche legate all’impostazione dell’hardware o legate alla sicurezza del sistema operativo dell’Utente.
  3. Il Fornitore impegnerà tutte le risorse necessarie per rendere accessibile il Prodotto. L’Utente assume che il Prodotto non deve essere sempre accessibile, in particolare per quanto riguarda le manutenzioni programmate, la risoluzione degli errori, le attualizzazioni. Nel caso che, dal unto di vista tecnico risulti possibile, il Fornitore informerà l’Utente riguardo alle interruzioni programmate dell’accesso al Prodotto.
  4. L’Utente è obbligato, senza inutile indugio, a fornire al Fornitore le informazioni riguardo agli eventuali difetti del Prodotto di cui è venuto a conoscenza, e ciò presso l’helpdesk del Fornitore (email: help@siestasolution.com).
  5. Nel caso che l’Utente segnali un difetto ai sensi dell’art. 4.4 delle presenti Condizioni, il Fornitore si impegna alla risoluzione del difetto entro le 24 ore a partire dalla segnalazione (di seguito solo “Tempo di Reazione”). Il Tempo di Reazione inizia a scorrere al momento del recapito della segnalazione ai sensi dell’art. 4.4 delle presenti Condizioni. Nel caso in cui l’Utente abbia effettuato la segnalazione in altra modalità, il Tempo di Reazione non si applica. Il Tempo di reazione viene considerato come adempiuto nel caso in cui il Fornitore, nell’ambito di questa scadenza, spedisce all’Utente conferma dell’avviamento della risoluzione del difetto.
  6. La condizione sine qua non affinché scaturisca diritto in favore dell’Utente dalla condizione “di difetto”, è che l’Utente dimostri ripetutamente che il prodotto in parte sostanziale non funziona secondo le specifiche  contenute nella documentazione del Prodotto oppure che è inaccessibile per cause dovute al Fornitore. Nel caso in cui l’Utente non riesca a dimostrare che il difetto esiste (rispettivamente che si tratta di un difetto causato dal Fornitore), il Fornitore è autorizzato a richiedere dall’Utente la rifusione delle spese relative all’accertamento di tale presunto difetto (in particolare, quindi, la diagnostica ed i lavoro effettuato in sede di richiamo del dato difetto, etc., e ciò secondo le regole di fatturazione del lavoro nell’ambito del servizio di Consultazione).
  7. Nel caso che il difetto venga provato, il Fornitore ha diritto a scegliere se riparare l’adempimento oppure sostituirlo. L’obbligo di risoluzione viene considerato adempiuto anche attraverso la comunicazione delle corrette istruzioni, su come riparare il difetto, nel caso si tratti di un difetto che può essere eliminato.
  8. Il Fornitore è autorizzato una nuova versione dell’adempimento, nel caso questa risponda, almeno in parte sostanziale, alle specifiche di funzionamento della versione precedente del Prodotto secondo la documentazione del Prodotto.
  9. Nel caso non si realizzi ripetutamente l’eliminazione del difetto, le Parti Contrattuali si accordano un abbassamento (di un congruo valore) della remunerazione ai sensi dell’art. 7.1 delle presenti Condizioni.
  10. La mancata interazione del Prodotto con un software di terzi non può essere considerato un difetto, a meno che la documentazione del prodotto non preveda espressamente tale interazione.
  11. Nel caso in cui nelle presenti Condizioni non venga indicato altrimenti, tutti gli altri diritti sono esclusi ad eccezione di quello ad nuova fornitura del software me alla rifusione delle spese per la riparazione del difetto.
  12. Il Fornitore non fornisce alcuna garanzia, né scaturiscono, in favore dell’Utente, a titolo di difetti o di malfunzionamenti, rispettivamente di inaccessibilità del prodotto, altre rivendicazioni diverse da quelle contenute nel presente articolo.
  13. Il fornitore non è responsabile per i danni in relazione al suo adempimento conforme al Contratto, a meno che non si tratti di un tale danno per il quale non può rinunciare in modo valevole alla rivendicazione della rifusione di questo. In particolare, perciò, il Fornitore non è responsabile per l’inaccessibilità del Prodotto, verificatasi in conseguenza di un blackout di internet o di un qualunque altro servizio che l’Utente utilizza per l’accesso al Prodotto, eventualmente in conseguenza di un’altra circostanza imprevedibile (forza maggiore).
  14. L’assistenza e la manutenzione viene sempre realizzata a distanza, nel caso le Parti Contrattuali non si accordino altrimenti.

 

Sviluppo

  1. Le parti Contrattuali possono, inoltre, concordare l’erogazione del servizio di Sviluppo. Lo Sviluppo comprende il perfezionamento, la preparazione della documentazione analitica e di altro tipo, assicurazione dell’interoperabilità con altri sistemi etc.
  2. L’Utente è obbligato senza inutile indugio, in seguito alla consegna dello Sviluppo, a controllare se la fase di Sviluppo è completata, ovvero se risponde ai requisiti ed, eventualmente a segnalare i difetti al Fornitore, al più tardi entro 30 giorni dal giorno di resa accessibilità dello Sviluppo all’accettazione. Nel caso che l’Utente non reagisca in tal modo ed in tempo, si assume che abbia accettato lo Sviluppo nello stato in cui gli è stato reso accessibile e che lo Sviluppo sia stato regolarmente completato.
  3. Lo svolgimento dello Sviluppo verrà attestato dal protocollo di accettazione firmato da entrambe le Parti Contrattuali. In caso che l’Utente, anche in seguito al sollecito del Fornitore, si rifiuti di firmare il protocollo di accettazione entro la scadenza stabilita dal Fornitore e ciò malgrado lo sviluppo sia stato completato, si assume che lo sviluppo sia stato regolarmente realizzato. Le Parti Contrattuali possono, per iscritto, concordare altre modalità di attestazione del completamento.
  4. Le Parti Contrattuali concordano espressamente che, nel caso l’Utente utilizzi lo sviluppo precedentemente alla consegna di questo per altri scopi diverso da quello della sperimentazione, si assume che lo Sviluppo sia stato realizzato interamente, senza difetti e senza alcuna obiezione da parte dell’Utente.
  5. Nel caso il prezzo per lo Sviluppo sia stato versato dall’Utente, malgrado da parte dello stesso non vi sia stata un’espressa accettazione si assume che lo Sviluppo sia stato realizzato regolarmente ed in tempo. Nel caso che si tratti del versamento di parte dello Sviluppo, l’attestazione si riferirà a tale parte.
    1. Nel caso che l’oggetto dello Sviluppo consista nel completamento di un componente, l’Utente acquisisce l’autorizzazione ad utilizzare tale componente con il pagamento dell’intero prezzo secondo Contratto. Nel caso le Parti Contrattuali non si accordino diversamente, l’esercizio dei diritti di autore (o di altri diritti analoghi), nei confronti di tale componente compete al Fornitore, mentre all’Utente viene concessa in uso la licenza ai sensi delle condizioni di Licenza.

Licenza d’uso del prodotto

  1. Le parti Contrattuali concordano che tutti i diritti di autore nei confronti del Prodotto o di un altro componente, che sia protetto come opera d’autore ( di seguito solo “Opera d’autore”) in particolare ai sensi della legge n. 121/200 T.U. sul Diritto d’Autore, sui diritti relativi al diritto d’autore, sulla modifica di alcune leggi nella formulazione delle modifiche successive, competono al Fornitore.
  2. Il Fornitore conferisce, tramite il versamento della somma ed ai sensi del Contratto, all’Utente una licenza a pagamento non esclusiva per l’uso del Prodotto (di seguito solo “Licenza”), in base alla quale l’Utente viene autorizzato ad aprire, visualizzare e lanciare il Prodotto tramite accesso a distanza su internet all’indirizzo htpps://extranet.siestasolution.com, e ciò in quella versione che è disponibile presso il competente indirizzo web. Ciò vale esclusivamente per il numero di apparati e per la modalità previsti da quella tipologia di licenza. L’Utente assume che non riceve nessuna copia fisica o digitale del Prodotto.
  3. La licenza viene concessa per il periodo di validità del Contratto, per il territorio della Repubblica Ceca, esclusivamente per gli scopi di amministrazione delle proprie strutture alberghiere e per l’evidenza di questa.
  4. L’Utente non è autorizzato a sostituire il Prodotto e/o a collegarlo con un altro componente oppure ad inserirlo come componente in un sistema senza previo consenso per iscritto del Fornitore.
  5. L’Utente, senza previo consenso per iscritto del Fornitore, non è autorizzato, a cedere, prestare, concedere in uso oppure fornire, ad altro titolo, temporaneamente o definitivamente l’autorizzazione facente parte della Licenza oppure la Licenza stessa a terzi. All’Utente viene espressamente vietato di effettuare operazioni di Reverse engineerig, decompilazioni oppure trasferimenti di Codice Sorgente del Prodotto, nonché utilizzare il Prodotto in modalità che sono in contrasto con le norme di legge.
  6. Inoltre viene espressamente vietato all’Utente di pubblicare e/o permettere la pubblicazione del Prodotto, affinché terzi possano farne uso, di farne copie o di abusarne.
  7. L’Utente è autorizzato ad utilizzare il prodotto esclusivamente in conformità al Contratto. L’Utente non acquisisce alcun altro diritto diverso da quelli indicati nell’ambito delle presenti Condizioni.
  8. Il Fornitore e l’Utente escludono qualsiasi licenza di legge od uso libero, che sia possibile escludere con un accordo tra Fornitore ed Utente oppure qualsiasi altra autorizzazione nel caso non sia stato concordato diversamente tra le parti per iscritto.
  9. Senza previo consenso del Fornitore, l’Utente non è autorizzato a fornire una sublicenza oppure cedere la Licenza.
  10. Nel caso che, durante il periodo di fornitura della Licenza oppure in relazione con questa, si verifichi lo scaturire di qualsiasi nuovo componente del Prodotto, tale adempimento diventa parte del Prodotto e il Fornitore, a partire dal momento dello scaturire di tale parte, esercita i diritti nei confronti di questo.
  11. Parte del Prodotto è costituita anche dalla documentazione contenente le funzionalità del Prodotto (può essere resa accessibile anche digitale, di seguito solo “Documentazione”). Le condizioni di uso della Documentazione sono regolati dalle Condizioni di uso del Prodotto.
  12. L’Utente è a conoscenza del fatto che l’ampiezza e le funzionalità del Prodotto possono essere modificate, in modo unilaterale, dal Fornitore, in particolare così che il Fornitore amplia il Prodotto con nuove funzioni, fornisce un update oppure un altro tipo di modifica. Questa modifica entra automaticamente in vigore al recapito, all’Utente, della comunicazione scritta tramite posta elettronica oppure nll’ambito dell’interfaccia Utente del Prodotto.
  13. L’Utente non è autorizzato a modificare i prezzi e cancellare retroattivamente.
  14. Il presente articolo viene utilizzato in maniera analogo anche per l’opera di autore e, contemporaneamente anche per adempimenti che non costituiscono opera d’autore o prodotto, che sono tuttavia protetti dai diritti di proprietà intellettuale ed è fornito sulla base del Contratto.

Prezzo e condizioni di pagamento

  1. Il Prezzo per la prestazione dei Servizi viene concordato nell’ambito del Contratto. L’Utente verserà il prezzo nel momento in cui avviene il collegamento del Software con alcuni dei canali che garantiscono la prenotazione dell’alloggiamento (p.es. booking.com, airbnb.com, etc.).
  2. Il prezzo per lo Sviluppo e per la Consultazione sarà pagabile sempre alla fine del mese calendariale, durante il quale lo Sviluppo e la Consultazione sono stati forniti.
  3. Nel caso che non sia stabilito diversamente, il Fornitore paga anche il materiale necessario per la somministrazione dei Servizi (il cosiddetto princip time & material).
  4. Tutti i prezzo sono indicati IVA esclusa. Come data di adempimento dell’imponibile fiscale, per gli scopi dell’IVA, si intende l’ultimo giorno nel mese calendariale, nel quale l’adempimento, secondo Contratto, è stato fornito.
  5. Il Fornitore realizza il conteggio dei singoli adempimenti sulla base delle fatture emesse e spedite all’Utente. Nel caso non sia stabilito diversamente, la scadenza delle fatture è 14 giorni. In caso di ritardo, da parte dell’Utente, nel pagamento delle fatture, il Fornitore è autorizzato a richiedere dall’utente una penale contrattuale nell’ammontare dello 0.05% giornaliero per ogni giorno iniziato di ritardo. Il risarcimento del danno, da ciò non è influenzato.
  6. I pagamenti secondo contratto verranno versati dall’Utente tramite bonifico bancario sul conto del Fornitore comunicato all’Ufficio dell’Erario ai sensi dell’art. 98 della legge 235/2004 T.U. sull’imposta di valore aggiunto, nella formulazione delle modifiche successive e ciò anche nel caso che sulla fattura venga indicato un numero di conto diverso.
  7. Il prezzo viene considerato saldato quando l’intera somma viene registrata sul conto del Fornitore.
  8. In alcuni casi il Fornitore può erogare all’Utente anche alcuni adempimenti gratuiti (p. es. l’applicazione per i cellulari oppure altri software), inoltre esiste un “Adempimento complementare”. Il Fornitore si riserva il diritto di tassare gli Adempimenti Complementari. In questo caso informa l’Utente in anticipo riguardo a tale adempimento ed alla sua tassazione, nel caso in cui l’Utente non accetti, gli sarà impossibilitato, nel fututro, di utiizzare l’adempimento complementare.

Diritto di proprietà

  1. Nel caso che, in base all’adempimento del Fornitore, alcune cose devono diventare proprietà dell’Utente, il diritto di proprietà passa all’Utente nel giorno del giorno del pagamento di tali cose al Fornitore.
  2. Il rischio di danno passa all’Utente il giorno di consegna delle cose.

Responsabilità

  1. L’Utente dichiara  di rinunciare al risarcimento del danno causato dal Fornitore, a meno che si tratti
    1. di un danno causato da grave negligenza del Fornitore
    2. di un danno causato intenzionalmente, oppure
    3. di un danno tale per il quale non è possibile rinuciare alla rivendicazione.
  2. Il Fornitore non è responsabile per alcun problema eventuale dell’Utente scaturito, in sede di uso del Prodotto o di una sua parte, in conseguenza di mancanza oppure errore dell’apparecchiatura dell’Utente oppure di un uso scorretto del Prodotto. Il Fornitore non è responsabile per alcun danno nel caso in cui l’Utente, in conflitto con quanto previsto dal Contratto, non abbia segnalato in tempo, senza indugio, nella modalità stabilita il difetto del Prodotto al Fornitore.

Reciproca comunicazione

  1. Tutte le comunicazioni, fra le Parti Contrattuali, che riguardano il Contratto o che devono essere effettuate in base a quanto previsto dal Contratto, devono essere effettuate per iscritto e recapitate all’altra Parte Contrattuale.
  2. Il carteggio che deve essere recapitato all’altra Parte Contrattuale (comunicazione/segnalazione), secondo quanto stabilito nel Contratto, viene considerata recapitata il giorno della sua ricezione da parte della persona autorizzata ai sensi dell’art. 10.1 delle presenti Condizioni; oppure da una persona autorizzata a rappresentare la Parte Contrattuale secondo la registrazione nel registro delle ditte commerciali;oppure da un impiegato incaricato di prelevare la corrispondenza. Nel dubbio si assume che la persona, che ha confermato la presa in consegna con la sua firma e con il timbro della Parte Contrattuale, è autorizzata a prelevare la corrispondenza.
  3. Nel caso non sia possibile recapitare la corrispondenza nelle modalità descritte nel capoverso precedente, come giorno di recapito viene considerato il giorno in cui è stato rifiutata, da parte del destinatario, la ricezione di tale corrispondenza. Nel caso venisse recapitata per il tramite di un titolare di licenza di servizi postali come raccomandata a mano all’indirizzo indicato oppure all’indirizzo che la Parte Contrattuale ha annunciato per iscritto come modifica di tale indirizzo, come giorno di recapito viene considerato il terzo giorno a partire dall’annuncio di deposito della corrispondenza alla posta, anche nel caso il destinatario  non ne sia venuto a conoscenza, oppure il giorno in cui la corrispondenza è stata rispedita indietro come non recapitabile, in quanto la Parte Contrattuale ha cambiato sede. Allo scadere del Contratto tale procedura è valida solo nel caso la corrispondenza sia stata mandata anche all’indirizzo della sede indicato nel registro pubblico.
  4. Gli effetti del recapito possono intervenire anche in sede di recapito tramite posta elettronica presso gli indirizzi e-mail indicati per le persone incaricate di trattare per la Parte Contrattuale ai sensi dell’art. 10.1 di queste Condizioni. Nei confronti dell’Utente il Fornitore può recapitare attraverso l’interfaccia Utente nell’ambito del Prodotto.
  5. Ne caso si verifichi il cambiamento del proprio indirizzo oppure della persona delegata le parti Contrattuali si impegnano ad informare l’altra Parte Contrattuale entro tre (3) giorni lavorativi dell’avvenuto cambiamento.

Durata e Scadenza del Contratto

  1. Il Contratto entra in vigore nel giorno della firma da parte di entrambe le Parti Contrattuali.
  2. Il Contratto viene stipulato a tempo indeterminato.
  3. Ognuna delle Parti Contrattuali ha diritto a recedere dal Contratto e ciò senza dover fornire spiegazioni. Il termine di preavviso consta di un mese dal primo giorno del mese calendariale successivo al mese calendariale in cui è stata recapitata la recessione da parte dell’altra Parte Contrattuale.
  4. Il Fornitore ha diritto di recidere il Contratto o di interrompere l’erogazione dell’adempimento secondo quanto previsto dal Contratto e ciò senza termine di preavviso nel caso in cui:
    1. l’Utente ha infranto le condizioni di licenza del Prodotto secondo quanto stabilito dalle condizioni di licenza;ù
    2. l’Utente è in ritardo con il pagamento del prezzo, ai sensi dell’art.6 del presente Contratto o di una sua parte;
    3. con il proprio comportamento, l’Utente mette in pericolo la sicurezza del Prodotto.
  5. La Parte Contrattuale ha diritto a recedere dal contratto senza termine di preavviso nel caso di una sostanziale infrazione del presente Contratto da parte dell’altra Parte Contrattuale, nel caso non corregga tale infrazione neanche nell’ambito di una congrua scadenza fornita dall’altra Parte Contrattuale, tenendo presente che tale scadenza deve consistere di almeno dieci (10) giorni lavorativi.
  6. Ognuna delle Parti contrattuali è autorizzata a recedere dal Contratto in caso l’altra Parte contrattuale diventi soggetta, per sentenza entrata in giudicato, a procedure concorsuali o a liquidazione.
  7. Vengono escluse altre motivazioni di recesso dal Contratto.
  8. Le parti Contrattuali concordano che, in caso di recisione del Contratto non si restituiranno gli adempimenti fino a quel momento erogati.

Tutela dei diritti

  1. Nel caso l’Utente fornisca al Fornitore oppure gli renda possibile l’accesso
    a una qualsiasi banca dati protetta da diritti di proprietà intellettuale oppure da altri diritti spettanti a terzi, oppure faccia richiesta affinché il Fornitore faccia uso di tale fonte, in particolare che ne venga in contatto, che ne faccia uso, che tratti e corregga il contenuto, l’Utente si impegna a privare il Fornitore (inclusi i suoi subappaltatori) di qualsiasi responsabilità (in particolare per quanto riguarda la rifusione dei danni) relativa all’utilizzo di tale adempimento da parte del Fornitore nonché si impegna a fornire al Fornitore tutti i dati necessari, password o altre analoghe autorizzazioni che sono necessarie per l’utilizzo di tale adempimento. L’Utente si impegna a risarcire il Fornitore per qualsiasi tipo di danno scaturito in conseguenza dell’infrazione di quanto previsto in questo capoverso.
  2. Le Parti Contrattuali si impegnano a informarsi reciprocamente riguardo
    a tutte le rivendicazioni di terzi in relazione all’infrazione dei loro diritti verificatasi in conseguenza dell’erogazione dell’adempimento secondo quanto previsto dal Contratto.
  3. L’Utente conferma e garantisce di essere proprietario di tutte le apparecchiature, attrezzature, di tutti le aree o degli edifici nei quali (od in relazione ai quali) verrà erogato l’adempimento, oppure di essere, per tali scopi, autorizzato a renderli accessibili al Fornitore. L’Utente assicura che, se l’adempimento del Contratto si svolgerà in particolare nelle attrezzature gestite dall’Utente oppure in altro ambiente nel quale l’Utente ha accesso (e che è utilizzato per l’adempimento del Contratto) verranno adottate tutte le misure di sicurezza e di protezione necessarie.
  4. Nel caso nell’adempimento del Contratto non sia contemplato la realizzazione di un backup di alcuni dati, l’Utente è obbligato ad assumere misure di protezione dei propri dati e programmi, in particolare tramite la realizzazione di copie leggibili di riserva in intervalli che siano, per tale settore di attività, normali, come minimo, però, almeno una volta al giorno. Il Fornitore non è responsabile per la perdita dei dati e per il loro ripristino, se fosse stato possibile prevenire  tale perdita con l’adempimento degli obblighi che scaturiscono dal presente dispositivo.

Tutela delle informazioni riservate

  1. Entrambe le Parti Contrattuali manterranno l’obbligo di segretezza riguardo alle circostanze di carattere riservato di cui verranno a conoscenza in sede di adempimento del Contratto. Per informazioni riservate si intende tutte le informazioni che sono o che possono essere parte del segreto commerciale, in particolare i codici sorgente dei software, informazioni su partner commerciali, informazioni commerciali e pianificazioni, elenco di clienti, informazioni sui clienti ed altre informazioni che riguardano una reale o supposta attività commerciali, prezzi, prezzari, marketing, vendite e qualunque altra informazione (o materiale relativa a ciò), contenuto dei Contratti e altre informazioni che sono, dalla Parte Contrattuale, segnalate come “riservate” (di seguito solo “Informazioni Riservate”).
  2. Sulla natura delle Informazioni Riservate non è rilevante se siano state fornite oppure se la Parte Contrattuale ne sia venuta a conoscenza per iscritto, in forma orale o in forma elettronica; non è rilevante la circostanza se siano state fornite direttamente da una Parte Contgrattuale o da un suo consulente, rappresentante, impiegato; non è rilevante se siano state fornite prima della ratifica del contratto o successivamente a questa.
  3. Il Fornitore è autorizzato a trattare, analizzare e a utilizzare i dati ottenuti in relazione al funzionamento del Prodotto potendoli utilizzare, in seguito e ciò esclusivamente in sede di sviluppo di nuovi servizi software e implementazione dei servizi software attuali. Tali dati, tuttavia, non verranno forniti a terzi, nel caso non si tratti di un subappaltatore del Fornitore nel campo dello sviluppo e della fornitura del software.
  4. Tutte le informazioni riservate rimangono proprietà esclusiva della pertinente Parte Contrattuale e questa, allo scopo di salvaguardarne la riservatezza, svilupperà un impegno pari a quello con il quale tutela le proprie informazioni riservate. Ad eccezione dell’ampiezza, necessaria per la collaborazione nell’ambito dell’adempimento del presente Contratto, la Parte Contrattuale si impegna a non incrementare in alcun modo le Informazioni Riservate a non fornirle a terzi né ai propri dipendenti e rappresentanti con l’eccezione di coloro che necessitano di esserne a conoscenza, affinché possano adempiere al presente Contratto. Ognuna delle Parti Contrattuali, allo stesso tempo, si impegna a non utilizzare le Informazioni Riservate in modo diverso da quello previsto dallo scopo di adempimento del presente Contratto.
  5. Per ogni infrazione di tale dispositivo riguardante la tutela delle informazioni, il Fornitore ha diritto di richiedere all’Utente, una ammenda contrattuale dell’ammontare di 50.000 CZK. Tale ammenda non ha influenza sul diritto di risarcimento del danno.
  6. L’obbligo di segretezza dura cinque (5) anni a partire dalla risoluzione del Contratto.

Tutela dei dati personali

  1. Le condizioni di tutela dei dati personali dell’Utente e le informazioni sull’ampiezza del trattamento vengono regolati nelle condizioni specifiche della Salvaguardia della privacy e delle informazioni sulla Tutela dei Dati Personali, che costituiscono parte integrante del presente Contratto, reperibili in https://siestasolution.com/cs/siesta-extranet-zasady-ochrany-soukromi/.

Implementazione dei servizi

  1. L’Utente si impegna, per l’implementazione dei servizi e per scopi analitici, a fornire al Fornitore le seguenti informazioni riguardo agli ospiti, che vengono inserite nel prodotto, ovvero (di seguito solo “Dati Statistici”):
    • sesso
    • anno di nascita
    • paese di origine
    • durata del soggiorno
    • fonte dell’ospite (booking.com etc.)
  2. Tutti i dati in tal modo forniti saranno anonimi, il Fornitore, a tale scopo, non tratterà dati personali degli ospiti, si tratterà, pertanto di dati puramente statistici. Questi dati saranno separati dai dati che il Fornitore tratta, a titolo di Responsabile del trattamento dei Dati Personali alle condizioni indicate nell’art. 14 delle presenti Condizioni. IlFornitore è tuttavia autorizzato ad assegnare i dati statistici ad una concreta struttura o ad un qualunque altro database (o simili).
  3. L’Utente incarica il fornitore affinché ottenga i dati statistici dai dati che gli sono stati forniti dall’Utente sulla base di quanto previsto dal Contratto.
  4. L’Utente concorda che si possa continuare ad utilizzare i dati statistici anche dopo la risoluzione del contratto o di altre reciproche collaborazioni e ciò per un periodo di tempo illimitato.

Dispositivi conclusivi

  1. Il Contratto ed i rapporti giuridici che ne scaturiscono vengono regolati dall’Ordinamento Giuridico della Repubblica Ceca.
  2. Il Fornitore è autorizzato a integrare e modificare le presenti Condizioni, in modo arbitrario. Tali integrazioni e/o modifiche verranno pubblicate nell’interfaccia Utente nell’ambito del Prodotto e le in formazioni riguardo a tale integrazione e/o modifica verranno anche inviate ad ognuno degli Utenti presso il loro indirizzo e-mail di contatto. Al giorno di entrata in vigore della nuova formulazione delle condizioni cessa la validità delle precedenti condizioni commerciali. L’Utente ha diritto a rifiutare la proposta della modifica delle condizioni. In questo caso l’Utente è autorizzato a recedere dal Contratto entro 15 giorni dalla data della modifica delle Condizioni. Nel caso l’Utente non usufruisca di tale diritto di recesso dal Contratto, il rifiuto, da parte dell’Utente, della modifica delle condizioni proposta non ha effetto e per l’Utente vale la modifica delle condizioni proposta.
  3. Il Fornitore è autorizzato a inserire la prestazione dell’adempimento per l’Utente, ai sensi del presente Contratto, nella propria presentazione come referenza.
  4. Nel caso qualunque dei dispositivi del Contratto, oppure una loro parte, risulti non valido od inapplicabile, oppure tale diventi nel futuro, tale inapplicabilità
    o invalidazione non avrà effetto sulla validità o sull’applicabilità degli altri dispositivi del Contratto o delle sue parti, a meno che non derivi direttamente dal contenuto del Contratto che tale dispositivo (oppure una sua parte) sia indivisibile dal resto del contenuto. Le Parti Contrattuali si impegnano
    a sostituire i dispositivi invalidati oppure inapplicabili con nuovi dispositivi, che nel loro scopo e nel loro significato economico, siano il più vicini possibili ai dispositivi che devono essere sostituiti.
  5. Entrambe le Parti Contrattuali assumono, ai sensi dell’art. 1765 del Codice Civile, su di s’ il rischio di cambiamento delle circostanze.
  6. Le Parti Contrattuali dichiarano espressamente che le condizioni generali del Contratto sono il risultato del loro accordo e che ognuna delle Parti Contrattuali ha avuto la possibilità di influenzare il contenuto delle condizioni generali del Contratto. Per eliminare qualsiasi dubbio le Parti Contrattuali escludono l’applicazione del dispositivo degli articoli 1799 e 1800 del Codice Civile (clausole dei contratti di adesione). Le Parti Contrattuali dichiarano che nessuna delle due parti può essere considerata come Parte Contrattuale Debole.
  7. Le Parti contrattuali, inoltre, escludono l’applicazione dell’art.557 del Codice Civile
  8. Con la presente, l’Utente concorda che il Fornitore è autorizzato a cedere i suoi diritti (o gravarli), scaturiti dal presente Contratto, nella loro completezza, a terzi. L’Utente non è autorizzato a cedere i suoi diritti, scaturiti dal presente Contratto, a terzi senza il previo consenso per iscritto del Fornitore.
  9. le Parti Contrattuali non desiderano affinché, al disopra dei dispositivi enucleati del presente Contratto vi sia un qualche diritto od obbligo derivato dalla prassi, attuale o futura, intercorrente tra le Parti Contrattuali oppure da abitudini genericamente instaurate o in settori che riguardano l’oggetto del Contratto. Oltre a ciò, le Parti Contrattuali dichiarano di non essere a conoscenza di alcuna abitudine o prassi commerciale tra di loro, finora, instaurata.
  10. Le modifiche o integrazioni a tale Contratto sono realizzabili solo con aggiunte redatte per iscritto, con numerazione crescente, firmate da ambo le Parti Contrattuali.